Amministrazione Trasparente

Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano
l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.
Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo
delle risorse pubbliche.In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare

la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:
-assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
-prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l’integrità;
-sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento


I dati personali pubblicati in questa sezione sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul
riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CEe d. lgs. 36/2006di recepimento della stessa), in termini compatibili
con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Riferimenti normativi

LEGGE 6 novembre 2012, n. 190
Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalita' nella pubblica amministrazione.


DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n. 33
Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicita',
trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.


Delibera CIVIT n.50/2013

Delibera ANAC nr.1310/2016